colpi di scena

… arrivare trafelata e preoccupata alle otto di sera in ospedale dove è stato operato mio fratello ieri stesso e trovarlo fuori dall’ospedale, in piedi, che si fuma una sigaretta.

… arrivare trafelata a casa alle nove di sera e trovare mio marito, in compagnia del geco e del fufancazzista, che racconta alle patafrulle (ancora a tavola!) una specie di superestratto per bambini superpiccoli de "il signore degli anelli". entrando in casa la prima frase che sento è "poi ne ha fatti 9, no, 7 anelli bellissimi e li ha dati ai nani, e invece 9 agli uomini e 3 agli elfi. ma il più bello l’ha tenuto per sè" paperella: "perchè??" minimeo: "acch’io!!". e le patafrulle ad ascoltare a bocca aperta (e infatti non mangiavano), incantate.

… arrivare trafelata nel letto a mezzanotte suonata, chiudere gli occhi e scoprire che sono le 6.30 di mattina (ma dov’è finita la notte???)

Category: varie
You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.

Lascia un Commento