notturno, viadeimatti

è venerdì notte. è buio. nevica che bologna pare la siberia.
tento di andare a letto a un’ora decorosa per recuperare energie per il weekend impegnativo che mi aspetta, con 2 compleanni tra cui quello della leprepazza, un teatro, una merenda, un sacco di vestiti da sposa tra cui fare consulenze e una marea di chilometri previsti. sotto la neve.
fortuna che io la neve la amo. la amo di più se lo spostamento previsto è tra il giardino in cui fare pallate e pupazzi e la sala per scaldarsi davanti al camino. però, la amo lo stesso.
ovviamente tra riflessioni incantate davanti al bianco luminoso che dalla finestra che mi illumina la camera e ciappinerie varie, si fa quasi mezzanotte.

alla mezza mi sveglio, sentendo qualcuno che parla a voce alta in camera delle patafrulle.
sonnambulo fino là.
la leprepazza si agita sotto le coperte.
mi avvicino.
apre mezzo occhio.
io la guardo, lei mi guarda.
si strofina gli occhi con le manine.
si alza a sedere.

poi, con un volume di voce assolutamente inconsulto che mi fa sobbalzare (e svegliare davvero), mi chiede: "mamma, ma è estate?"
io: "sssshhh, svegli tua sorella!"
l, sussurrando: "mamma, è estate adesso?"
io, atona, alzando un sopracciglio: "no, è inverno pieno. e anche piena notte."
l rialzando il volume: "mhm. possiamo andare al mare?"
io: "leprepazza, è invernissimo, fuori è tutto bianco, fa -1 grado e ci sono 30 centimetri di neve, ma come ti viene in mente?!?"
l: "ah"
e torna a raggomitolarsi sotto le coperte.
mi volto e tento di ridirigermi in camera, maledicendo il tono che mi ha svegliato per davvero recidendo gli ultimi filamenti del sogno e mi sento richiamare, sempre a tono altissimo.
l: "mamma?"
mi giro con sguardo assassino. la perfida è fuori dalla coperta, seduta tranquillamente sopra il letto che guarda fuori dalla finestra.
io: "eh? cosa c’è?"
l: "mamma, ba bene, ho capito, oggi è tutto innevato. e domani?"

credo di aver capito cosa stava sognando…

Category: varie
You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0 feed. You can leave a response, or trackback from your own site.

Lascia un Commento